Magie e inganni della mente: ecco il mentalist show

Spettacoli di magia in scena in Val d'Aosta: il 31 agosto Walter Rolfo presenta "Inganni. Manuale di Difesa", mentalist show che stupisce indagando sui misteri della mente. Fino al prosegue il Campionato del Mondo di Street Magic a Gressoney-Saint-Jean, Morgex, Pila, Cogne e Saint-Vincent

Magia ancora in scena in Val d’Aosta, che questa estate è terra di mani e arcani, con una serie di spettacoli ed esibizioni che come sempre affascinano e stupiscono. Il 31 luglio c’è uno spettacolo unico nel suo genere Inganni. Manuale di difesa, one man show di Walter Rolfo incentrato sui misteri della mente umana che si tiene al Forte di Bard alle ore 21,30 con ingresso libero. Fino al 3 agosto prosegue il Campionato del Mondo di Street Magic con i migliori e più interessanti artisti che invaderanno le strade a Gressoney-Saint-Jean, Morgex, Pila, Cogne e Saint-Vincent. Il 12 e il 13 agosto si tiene il Magic Summer Camp, ovvero piccoli maghi crescono: i segreti per diventare veri maghi finalmente svelati a un pubblico di bambini e ragazzi nella suggestiva località di Brusson, in zona Laghetto.

Inganni, è presentato da Walter Rolfo, uno dei più famosi esperti di magia al mondo, tra i massimi conoscitori delle tecniche d’ingaggio nel condizionamento della mente umana che stupisce attraverso gli inganni e gli autoinganni che ci impediscono di percepire la realtà e va oltre lo spettacolo per indagare i misteri del cervello. In che modo? Svelando gli inganni e gli autoinganni della mente umana, approfondendo il mondo della percezione, aprendo gli occhi sulle trappole mentali di cui siamo quotidianamente vittime. È la frontiera del mentalismo, supportato da una forte base scientifica, spettacolo - inchiesta sui veri segreti della mente.

Tre le domande chiave: il cervello è davvero una macchina perfetta? Ciò che vediamo esiste veramente? E se la realtà fosse solo il frutto delle nostre percezioni? Lo spettatore è catapultato in una dimensione in cui sono messe in discussione le sue capacità di percepire la realtà così come la conosce. L’esibizione non è circoscritta ai prestigi tradizionali, ma spazia tra esperimenti di mentalismo e dimostrazioni sull’impossibile. Esibizioni live e videoproiezioni interattive rendono gli spettatori protagonisti e testimoni dei misteri della mente umana. Nello spettacolo Inganni le trappole in cui la nostra mente cade quotidianamente sono prima presentate come fenomeno dal punto di vista analitico e poi mostrate come vero e proprio esperimento magico permettendo allo spettatore di vivere in prima persona l’esperienza dell’inganno.

La mente umana tende a semplificare e a ragionare per “abitudini” e per questo diventa vulnerabile dando troppe cose per scontate. Il presentatore  sul palco dà inizio allo spettacolo ma siamo sicuri che quello che sta tenendo in mano sia realmente un microfono e che gli occhiali che porta siano veramente occhiali? Tutto il pubblico sarà pronto a giurare di sì, perché non si porrà neanche la domanda. Ma la realtà è diversa…

Lo show è prodotto da Masters of Magic, leader mondiale nell’organizzazione di eventi live e televisivi legati alla magia che ha realizzato negli ultimi 10 anni tutte le principali trasmissioni televisive in onda in Italia su Rai e Mediaset ed organizza il prossimo Campionato del Mondo di Magia che si terrà, per la prima volta in Italia, a Rimini. Inganni è scritto con la collaborazione di Matteo Rampin, neuropsichiatra dell’Università di Venezia, esperto di magia e illusionismo, autore di più di 20 libri editi da Sperling & Kupfer, Salani e diretto da Alessandro Marrazzo, regista premiato alla Biennale del Cinema di Venezia nel 2007.