Mentre c’è l’emergenza rifiuti De Magistris fa shopping a Roma

E mentre Napoli affoga nei rifiuti, il sindaco Luigi De Magistris (nella foto) è a passeggio fra via dei Condotti e via del Corso, a Roma. Chissà cosa aveva da parlottare con i suoi davanti alle vetrine di Swarovski? Forse pensava all’incontro che aveva appena avuto con il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo; forse pensava ai saldi, o forse alla proposta dell’ex presidente del Consiglio, Romano Prodi, di mandare la monnezza campana nel Terzo mondo. «L’Italia aveva considerato di spedirli nelle nazioni in via di sviluppo, ma poi ha deciso di non farlo, per evitare di dare l’impressione che stava sfruttando i paesi poveri», pare abbia detto Prodi. Siamo nel 2008 e tre anni dopo la crisi rimane senza vie d’uscita. Ora il sindaco De Magistris propone un piano simile: imbarcare i rifiuti e portarli all’estero. Forse via dei Condotti porterà consiglio al sindaco per questo «monnezza tour». O almeno servirà al primo cittadino a prendere una boccata d’aria pulita. Ça va sans dire.