Mentre i gip confermano gli arresti delle due romene, ai funerali di Vanessa Russo contestato il presidente della Regione Marrazzo Fischi e rabbia, serve più sicurezza Il monito della Cdl: «Non bisogna sottovalutare la reazione della gente al permissivi

Mentre i gip romani confermavano gli arresti delle due romene ritenute responsabili della morte di Vanessa Russo, ai funerali della giovane è esplosa la rabbia della gente. Il presidente della Regione Piero Marrazzo è stato contestato davanti alla parrocchia di Fidene. Numerosi esponenti del centrodestra hanno invitato a non sottovalutare i fischi, provocati dal senso di insicurezza nei confronti della criminalità e dell’immigrazione che ora l’annunciata modifica della Bossi-Fini rischia di ingigantire.