Meocci al Cda: serve armonia

«Un pressante invito affinché sia subito ritrovata quell'indispensabile armonia d'intenti che ha caratterizzato sin qui il nostro lavoro» è stato lanciato dal direttore generale della Rai, Alfredo Meocci, durante l’ultima seduta del consiglio di amministrazione.
Dopo le polemiche che hanno investito negli ultimi giorni i vertici di viale Mazzini e dopo la spaccatura in cda sulla nomina di Antonio Marano a direttore di Raidue, Meocci ha fatto appello alla «comune passione che ci lega all'azienda e che ha prodotto, a partire dall'estate scorsa, una serie ininterrotta di lusinghieri risultati in termini di ascolti e autorevolezza. Dobbiamo cercare di remare tutti insieme nella medesima direzione con la consapevolezza che ci troviamo tutti sulla stessa barca»