Mercatino al borgo e fregnacce per tutti

Montopoli di Sabina, che vanta il privilegio di offrire la non frequente visione di una ininterrotta sequela di magnifici panorami, per la sua particolare collocazione sulla cresta di una verde e isolata collina, propone per questo fine settimana, la sagra delle fregnacce alla sabinese. In occasione della VIII settimana dei beni culturali la cittadina di Montopoli ha organizzato una manifestazione ricchissima di eventi, a cominciare da questa sera, dove i giovani dell’oratorio presenteranno il musical «Buoni o cattivi». La giornata di domani inizierà con l’apertura di un mercatino di prodotti tipici e di artigianato, che si snoderà per le vie e le piazzette del borgo antico. Corredate a queste iniziative, una serie di visite guidate presso i simboli e le caratteristiche della città stessa, quali ad esempio la Torre Ugonesca, l’edificio più antico del paese, fatto costruire da Ugo I abate di Farfa intorno all’anno mille, da dove si domina tutta la vallata. Intorno alle 12,30, si entrerà nel «clou» della Sagra, perché inizierà la distribuzione di un menù tipico locale, che avrà come soggetto principale proprio la «fregnaccia», una tipica pasta sabinese fatta a mano, tagliata in maniera irregolare e poi condita con un sugo di pomodoro, olive e pancetta. Non mancherà di certo la musica a colorare questo evento, con l'intrattenimento del gruppo «Liscio o gasato», e in conclusione di serata, presso il Teatro San Michele Arcangelo, con il concerto Jazz del gruppo musicale «Ensemble».