«Il mercato cresce A fine giugno +8%»

New Holland

Il mercato italiano delle macchine movimento terra, nel primo semestre del 2006, ha registrato un incremento dell’8,2% rispetto allo stesso periodo del 2005. «La performance del settore e il suo tasso di crescita e di sviluppo sono la dimostrazione del ruolo trainante svolto dalla nostra industria con impatti su Pil e occupazione», ha commentato Giuseppe Fano, neopresidente del Comamoter, l’associazione dei costruttori italiani di macchine per le costruzioni, nonché responsabile vendite e marketing per l’Europa di New Holland Construction Equipment (Fiat Group) e ad di New Holland Kobelco Construction Machinery. Per New Holland, il 2006 sembra destinato a essere un anno all’insegna della crescita non solo in Italia, ma anche nel resto di Europa e Nord America. Nel settore delle macchine pesanti, la crescita di New Holland nella Penisola è a due cifre. Il marchio è stato affidato, dalla fine dello scorso anno, a Franco Fenoglio.