Mercato Diego già a Torino Anche Conte verso la Juve

È pressoché cominciata ieri l’avventura in bianconero del brasiliano Diego con le visite mediche di rito, nonostante manchi ancora l’ufficialità del suo passaggio alla Juve: «Siamo fiduciosi di chiudere l’affare», hanno però spiegato Klaus Allofs e Manfred Mueller, general manager e direttore generale del Werder Brema, prima di lasciare la Germania con destinazione Torino. Oggi conferenza stampa di Diego a Brema dove darà l’annuncio del suo passaggio in bianconero. Intanto, il 3-0 di Siena, e una vittoria anche nell’ultima di campionato potrebbero non bastare a Ciro Ferrara per meritarsi la riconferma. Secondo alcune indiscrezioni, il club bianconero sarebbe orientato ad affidare la squadra ad Antonio Conte. Niente contro Ferrara, ma i suoi impegni con la Nazionale del ct Lippi rischierebbero di distrarlo eccessivamente. Per questo motivo nei giorni scorsi l’ad Jean-Claude Blanc pare abbia incontrato il leccese. Cambi anche a Genova, sponda Sampdoria: Mazzarri si sarebbe offerto a entrambe le squadre della capitale.
Capitolo Inter. Dopo i primi colpi, ora in via Durini si cerca di sfoltire la rosa: il Manchester City avrebbe pronto un biennale da 2,5 milioni all’anno per Materazzi. Il difensore nerazzurro sarebbe tentato dall’avventura oltremanica. Nessun trasferimento, né al Lione né al Psg, per Vieira: «Voglio restare a Milano e non ho avuto contatti con altri club: prima, però, voglio parlare con Mourinho». L’interesse del Real Madrid per Maicon non è solo una favola, come confermato da Caliendo: «Non posso smentire una cosa del genere, le opzioni sono ancora tutte aperte». È tutto rimandato per la chiusura della trattativa tra lnter e Twente per Marko Arnautovic. Smentito il faccia a faccia imminente, ventilato da Baars, procuratore del giocatore, che avrebbe dovuto verificarsi nella giornata di oggi a Milano fra i nerazzurri e l’entourage dell’attaccante. Il motivo sarebbe un interessamento del Chelsea nei confronti dell’Ibrahimovic austriaco: tutto dovrebbe però risolversi in favore dell’Inter la prossima settimana.