Mercato Menegazzo è rossoblù La Sampdoria cerca Manfredini

Menegazzo affare (praticamente) fatto. «Con lui abbiamo chiuso, manca solo qualche dettaglio con il Bordeaux». Parole e musica di Enrico Preziosi, che sotto l'albero di Natale impacchetta un bel regalo per Gianpiero Gasperini. Ne seguiranno altri: un difensore, un centrocampista e un attaccante. Acquafresca? Probabile. Ieri il suo procuratore è uscito allo scoperto: «L'ipotesi Toro non esiste. In base alle norme federali, Robert può vestire solo le maglie di Atalanta e Genoa. Se non dovesse giocare, Preziosi potrebbe richiamarlo a Genova». L'Atalanta per cautelarsi ha già preso Chevanton, mentre la Lazio corteggia Floccari, «soluzione gradita», conferma l'agente Claudio Vigorelli. La società di Lotito ha fatto un sondaggio per Crespo. Cercasi bomber disperatamente, dopo che il collegio arbitrale della Lega ieri ha accolto il ricorso di Pandev. La Samp è a caccia di un difensore e il nome caldo è sempre quello di Manfredini, nonostante le smentite di quest'ultimo: «Un mio passaggio alla Samp? Per adesso non ne so niente, sono concentrato sull'Atalanta e penso a fare bene a Bergamo». Capitolo tifosi: a differenza degli altri anni, il Doria questa volta potrà contare sul sostegno della tifoseria organizzata a Napoli. Il comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive ha stabilito la vendita del biglietto singolo per la trasferta del 10 gennaio. Dal 28 dicembre i tifosi rossoblù potranno chiedere il rimborso del biglietto di Genoa-Bari, presentando tagliando e documento solo nel punto vendita in cui è stato acquistato.