Mercato su ma attenzione all’euforia

Settimana di rialzo per il future S&P/Mib in linea con la ripresa di tutte le Borse mondiali. Il recupero è scattato all’avvicinamento dell’indice alla media dei prezzi a 200 giorni. Il future si trova alle prese con la resistenza 41180-41300 che rappresenta i 2/3 del ritracciamento del terreno perduto, punto di svolta fondamentale per l’analisi tecnica. Il superamento di questo livello sarà un segnale di ripresa del trend rialzista. Fermento nel settore bancario europeo per la mega fusione anglo-olandese da 155 miliardi tra Barclays e Abn Amro. Star della settimana è stata Generali, con un record di utili che ha superato ogni aspettativa, proponendo un aumento di capitale gratuito con una azione gratis ogni dieci e incrementando il dividendo di 0,75 per azione. La valuta statunitense si è indebolita rispetto all’euro in seguito alla decisione della Fed di lasciare i tassi invariati. Due sono le ipotesi di politica sui tassi di interesse che la banca centrale potrebbe adottare: abbassare i tassi per risollevare l’economia e la grave crisi dei mutui, oppure alzarli per combattere l’inflazione.