Mercato Toro con continui nuovi massimi

Il mercato borsistico, in questa settimana, si è sviluppato in maniera armoniosa e con continua stabilità dando un'immagine estremamente positiva. Il futures S&P Mib, superata quota 40mila, ha fatto segnare nella giornata di ieri un nuovo massimo a 40525, con un nuovo record assoluto per contratti scambiati sull'Idem. Tutto ciò avvalora l'ipotesi di una prosecuzione di un mercato Toro da qui a fine anno, con un primo target a 41200. Eventuali ritracciamenti di prezzi entro limiti ragionevoli 39500 non faranno che confermare questa dinamica rialzista. D'altra parte questa è stata la settimana di notevole interesse per le trimestrali con i relativi incontri tra gli analisti e gli investor relators delle società quotate che hanno portato in evidenza i risultati operativi ottenuti nel terzo trimestre 2006. Analisti, che ricordiamo, sono in grado di pilotare ingenti investimenti sulle società, in un momento di particolare liquidità del sistema internazionale, problema che dovrà essere ampiamente approfondito (meeting a Francoforte su massa monetaria e inflazione). Trimestrale positiva per Enel e Seat Pg. Esplosione di utili per Generali che ha chiuso i primi 9 mesi 2006 con un incremento del 23,2% dell'utile netto consolidato. Fiat torna ad essere fiduciosa.