Mercoledì il cda sull’uscita da Olimpia

Nella vicenda Olimpia (la holding che controlla Telecom) la palla passa ora a Hopa. La scadenza è quella del 31 maggio, data rilevante ai sensi del patto parasociale che legava la holding bresciana a Pirelli, Edizione Holding, Unicredit e Intesa. Secondo gli accordi come annunciato da Pirelli ed Edizione Holding sul prezzo di Telecom di mercoledì prossimo sarà calcolato il corrispettivo in denaro per acquistare il 16% di Olimpia in mano a Hopa. Stefano Bellaveglia, presidente di Hopa, sostiene però che un prezzo congruo debba derivare da una media a 3, 6 o 9 mesi. Infatti per quanto Telecom ieri fosse in ripresa (+1,87% a 2,17 euro) dopo i forti ribassi dei giorni scorsi nelle casse di Hopa ai valori attuali dovrebbero entrare circa 530 milioni di euro, ben lontani dalle attese dei bresciani e soprattutto con una minusvalenza da iscrivere nel bilancio 2005 superiore alle previsioni.