Meredith, atteso stasera il verdetto del gup 

Paolo Micheli, il giudice per l'udienza preliminare, si è ritirato in camera di consiglio. Si attende il verdetto di primo grado per Guede (i pm hanno chiesto l'ergastolo) e la decisione sul rinvio a giudizio per la Knox e Sollecito

Perugia - Stasera il primo verdetto sul giallo di Perugia. Il gup Paolo Micheli si è ritirato in camera di consiglio per decidere sulla fase preliminare del procedimento per l'omicidio di Meredith Kercher. Terminata la replica dei legali di Rudy Guede è ora il momento di emettere il provvedimento, contenente in testa, la sentenza di primo grado del rito abbreviato cui è stato sottoposto l'ivoriano. A seguire, l'ordinanza per l'eventuale rinvio a giudizio di Amanda Knox e Raffale Sollecito.

No ai domiciliari Uscendo dal tribunale i legali di Amanda e Raffaele hanno evidenziato che i pm Giuliano Mignini e Manuela Comodi si sono opposti alla richiesta di concessione degli arresti domiciliari avanzata dalle difese in subordine rispetto alla richiesta di proscioglimento adducendo, tra l'altro, il pericolo di fuga e la reiterazione del reato. Il gup, è stato detto, non ha dato alcuna indicazione sui tempi entro i quali prenderà una decisione.