Merkel e Mesto pronti per il Lecce

La notizia buona è che Zè Eduardo è tornato a Pegli e ha iniziato a lavorare in palestra. Quella meno buona è che ci vorranno ancora due o tre settimane per vederlo in campo: il tempo necessario per ritrovare una condizione accettabile. Ieri il giocatore ha ottenuto il via libera dai medici per proseguire la riabilitazione non solo a Lavagna, ma anche a villa Rostan dove ha lavorato insieme al professor Barbero. Nelle settimane trascorse a Lavagna l'attaccante ha potuto riprendere a correre grazie a un macchinario specifico. La prossima settimana farà una visita di controllo per accertare la completa guarigione dalla frattura. In ogni caso Zè Love non sarà disponibile contro il Lecce quando rientreranno sia Mesto che Antonelli. Una gara che potrebbe vedere il ritorno in campo di Merkel. Il centrocampista ieri è stato ospite del Salone Nautico insieme a Ribas per presenziare al battesimo con la vela di 32 bambini dell'associazione di volontariato Il Ce.sto che opera nel centro storico. Merkel e Ribas erano accompagnati da due giovani Allievi rossoblù entrambi cresciuti nei carruggi: Armando Prisco e Thiao Assane. Merkel si candida per il Lecce: «Sono pronto a giocare. La sosta non ci voleva, avremmo preferito scendere subito in campo. Mentre a Verona eravamo stati sfortunati, contro il Parma ci è mancata la cattiveria».