Merola preferisce la querela

Prima delle ultime amministrative aveva pubblicato un file audio in cui Virginio Merola, oggi sindaco Pd di Bologna, risulta «a dir poco alticcio». Ora parla di «selezioni pilotate» per i dirigenti comunali. Antonio Amorosi, ex assessore in quota Verdi del vecchio sindaco Sergio Cofferati, torna all’attacco del suo ex collega di giunta Merola. Sul suo blog Amorosi ha pubblicato un elenco di 16 nomi che, a suo dire, sarebbero i vincitori annunciati dei bandi tuttora aperti che il Comune ha indetto per individuare 13 «alte specializzazioni». Merola contrattacca annunciando le vie legali: «Basta ledere la professionalità di tante persone». Amorosi sostiene di aver scritto «solo un articolo giornalistico» e ricorda che delle 23 querele a lui promesse quando era assessore nessuna è giunta a destinazione. I «grillini» si schierano contro Merola: «Se la querela procede forniremo il nostro scudo legale». LuDon