Merrill Lynch Frode da 400 milioni di dollari, sospeso un trader

Un trader di Merrill Lynch è stato sospeso per aver provocato una perdita di 400 milioni di dollari di credito. Lo scrive il «Financial Times» secondo cui la banca starebbe studiando attentamente i libri di Alexis Stenfors, un trader londinese, che è stato sospeso dopo la scoperta di irregolarità in alcune operazioni. Il colosso bancario acquistato lo scorso settembre da Bank of America aveva annunciato di aver scoperto situazioni poche chiare su alcune posizioni di trading a Londra. Il «New York Times» scriveva che le irregolarità erano emerse in seguito a un’indagine interna e che Stenfors aveva riportato un profitto personale di 120 milioni di dollari nel 2008. Secondo il quotidiano il trader avrebbe fatto sapere che si trattava di «un malinteso» e che il suo avvocato stava collaborando all’indagine.