Per un mese 50mila in cassa integrazione

Chiudono lunedì prossimo per quasi un mese le fabbriche italiane della Fiat. Da Mirafiori a Termini Imerese i lavoratori andranno in cassa integrazione fino a lunedì 10 gennaio 2009. Il provvedimento interessa complessivamente 59mila lavoratori, secondo i dati forniti dalla Cgil, 48mila per l’azienda. In particolare, andranno in cassa integrazione (dati Cgil) 5.400 dipendenti di Mirafiori, 3.200 di Cassino, 1.480 di Termini Imerese, 5.600 di Melfi, 5.300 di Pomigliano d’Arco, 7.000 della Sevel, 5.100 dell’Iveco, 7.500 della Powertrain, 1.800 della Fma di Pratola Serra, 11mila della Magneti Marelli e della Ergom.