Un mese dedicato al formaggio

«Maggio fa rima con formaggio», in particolare per BerioCafè, il locale all'interno della Biblioteca Berio, in via del Seminario, che propone una rassegna gastronomica dedicata «a chi lavora il formaggio con passione».
L’iniziativa, che si inserisce nell’ambito degli eventi alla scoperta dei prodotti tipici della Liguria, è dedicata per tutto il mese ai formaggi delle Valli Stura e Orba. Dal lunedì al venerdì, sempre nell'ora di pranzo, la cucina del BerioCafè si arricchisce pertanto di un menù a base di vere specialità casearie: dal tradizionale tagliere con tris di formaggi e miele di acacia, alla pasta ai quattro formaggi sino ad arrivare a fantasiose e fresche insalate, per concludere con il maxi panino del Casaro.
Tutto il formaggio è fornito da due aziende agrituristiche genovesi, La Fattoria del Bosco e Lavagè, con la preziosa collaborazione della Associazione Le Valli del Latte. Due, in particolare, le specialità che verranno proposte: la robiola del brico e la famosa formaggetta della Valle Stura.
Entrambi sono formaggi freschi di latte vaccino lavorato a crudo, prodotti con latte di mucche di razza «Bruna» allevate all'interno delle aziende agrituristiche.
«La formula adottata di proporre specialità del nostro territorio regionale sta riscuotendo un successo davvero entusiasmante - dichiara Paolo Vanni, nella veste di talent scout della alimentazione -. Stiamo registrando un continuo incremento di clientela, quasi il 130 per cento in più dello scorso anno! Complici la bella stagione, l'atmosfera rilassante e le sdraio per prendere il sole, il cortile della Biblioteca è diventato un must per il pranzo in città».
Il menù è pubblicato su www.beriocafe.it