Messico, la crociera diventa un incubo Incendio: 4000 passeggeri alla deriva

Una nave da crociera con a bordo circa quattro mila persone è alla deriva sull'Oceano Pacifico a causa di un incendio

Messico - Altro che crociera da sogno. Quella che doveva essere una piacevole e rilassante traversata dagli Stati Uniti al Messico si sta rivelando un incubo per circa tre mila passeggeri. Un incendio, ora domato, ha infatti rovinato il viaggio della Carnival Splendor, che si trova adesso alla deriva nell'Oceano Pacifico, di fronte alla costa messicana. Per fortuna, a bordo non ci sono feriti né tra i passeggeri né tra le circa mille persone dell'equipaggio. Per i 3.299 crocieristi, ai quali è stato detto di lasciare le cabine e di restare sui ponti, solo un grande spavento. Un portavoce della compagnia, la Carnival Cruise Lines, ha precisato che la nave è a circa 150 miglia
nautiche a sud di San Diego, in California. I media americani riferiscono che se non si riuscirà a far ripartire i motori la nave verrà rimorchiata fino al porto più vicino.