Messico: un superelicottero contro i narcos

E'un Black Hawk, arriva dagli Stati Uniti, costa 20 milioni di dollari e può svolgere diversi compiti in simultanea

Un superelicottero contro i narcos. E' un Black Hawk di ultima generazione e verrà impiegato dal governo messicano per combattere la criminalità che infesta come una lebbra il Paese. L'elicottero, che arriva dagli Stati Uniti, vale 20 milioni di dollari ed è in grado di realizzare missioni di lunga distanza, svolgendo contemporaneamente diversi compiti: il trasporto tattico di truppe, la guerra elettronica e l'evacuazione aeromedica. Insomma, per il Paese, stremato dallo strapotere dei trafficanti, si tratta di un importante passo in avanti: il Black Hawk, guidato da un equipaggio composto da 4 persone, può trasportare in simultanea varie squadre da combattimento con armi e munizioni. In Messico inizia dunque una nuova stagione nella caccia ai grandi cartelli del narcotraffico, ma le violenze proseguono inarrestabili. Nelle ultime ore altri tre poliziotti sono stati rapiti e uccisi a sangue freddo dai narcos.