Messico: ucciso boss dei narcos

El Mas Loco era il capo assoluto del cartello La familia, molto presente nello stato di Michoacan

Duro colpo ai narcos che terrorizzano il Messico. Le autorità hanno annunciato l'uccisione, in uno scontro a fuoco, di Nazario Moreno Gonzalez, El Chayo, l'uomo che si faceva chiamare El Mas Loco ed era considerato il boss assoluto del cartello La familia. El Chayo, a capo di un'organizzazione che spadroneggiava nel Michoacan, è stato ucciso durante uno scontro a fuoco con le forze dell'ordine impegnate in un'operazione cui hanno partecipato la polizia federale, l'esercito, l'aviazione e la marina. La Familia controlla buona parte della coltivazione di marijuana e della realizzazione di droghe sintetiche nel paese. Nella guerra che contrappone i cartelli dei narcos alle autorità hanno perso la vita almeno 30 mila persone dal 2006 a oggi. Ora nella zona c'è una sorta di coprifuoco: dopo la notizia che il boss era stato ucciso, si sono registrati diversi episodi di violenza e le autorità hanno chiuso le scuole e raccomandato alla popolazione di non lasciare le case.