Metalli ancora in forte rialzo

Una nuova seduta favorevole ai metalli. Tra quelli preziosi, l’oro ha segnato il fixing a 439,35 dollari l’oncia tornando sui massimi trimestrali. Ma quello che preoccupa è la quotazione del metallo giallo espressa in euro. Un grammo vale ormai 11,60 euro, solo 40 centesimi in meno dei massimi degli ultimi 12 anni. Un chiaro segnale che i trader europei cominciano a preferire l’oro all’euro. Tra i metalli di base nuovo spunto del rame con il contratto future che ha segnato il nuovo record storico a 3.435 dollari per tonnellata metrica.

Annunci

Altri articoli