Metalmeccanici delusi da sindacati e governo

I sindacati dei metalmeccanici sono impegnati in una difficilissima trattativa con le parti sociali per il rinnovo dei contratti di lavoro. La protesta sui contratti ha già cancellato dalla busta paga 20 ore di salario. L’ultimo sciopero è stato proclamato lo scorso 16 novembre. Il sindacato si è spaccato dopo la decisione di Fiat e altre aziende di anticipare dai 30 ai 50 euro di aumento. «Stanno cercando di impedirci nuovi scioperi», dice l’ala oltranzista dei metalmeccanici.