Metano In Italia quadruplicato il mercato

Nel primo trimestre dell’anno, anche grazie agli ecoincentivi dello Stato in vigore da febbraio, gli ordini di veicoli Fiat con alimentazione a metano sono più che raddoppiati a un totale di oltre 35mila, unità contro le 15mila dello stesso periodo del 2008. Lo affermano dati della casa torinese, secondo i quali nel solo mese di marzo gli ordini di veicoli a metano in Italia «sono praticamente quadruplicati». «Anche quando la crisi sarà passata o non ci saranno particolari incentivi per queste auto - afferma l’amministratore delegato di Fiat Automobiles, Lorenzo Sistino - quello del metano rimarrà un segmento importante del mercato; non sarà una nicchia». Fiat da giugno metterà in vendita anche la Panda Cross a metano (definita da Sistino «“city Suv” ecologico»). Sempre in casa Fiat, infine, è da registrare l’apertura del nuovo impianto di Iveco e soci cinesi Saic e Chongqing Heavy, a Chongqing, metropoli con 30 milioni di abitanti. Lo stabilimento, la cui costruzione era iniziata nel 2007, ha una capacità di oltre 40mila camion e furgoni l’anno.