Metrò Prolungamento linee 2 e 3, la Regione dà l’ok

Approvati i progetti del prolungamento della linea 2 della metropolitana fino a Vimercate e della linea 3 fino a Paullo. La giunta regionale della Lombardia ha dato l’ok, su proposta dell’assessore alle infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo. Il parere verrà ora trasmesso al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’approvazione dei progetti da parte del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica). Sia per quanto riguarda la M2, sia per la M3 l’approvazione è avvenuta dopo il parere favorevole degli enti locali.
«Stiamo procedendo - spiega l’assessore Cattaneo - come concordato in sede di accordo di programma Tem (Tangenziale est esterna) che comprende anche il potenziamento della mobilità su ferro e del trasporto pubblico locale dell’Est Milanese e del Nord lodigiano».
«La M2 e la M3 sono infrastrutture fondamentali - ha aggiunto l’assessore - che miglioreranno ulteriormente la mobilità in quelle zone della Lombardia che saranno servite anche dalla Tem». Il ministero delle Infrastrutture si è impegnato a fare in modo che il Cipe si possa pronunciare entro il mese di maggio. Se questo impegno verrà rispettato, entro la fine del 2009 avremo i progetti definitivi e nel mese di febbraio del 2010 si potrà tornare al Cipe per l’approvazione definitiva, così da assicurare l’avvio dei lavori per ottobre 2010 e la conclusione per il settembre 2014. In tempo per ospitare Expo 2015. «Questa - sostiene Cattaneo - è la migliore risposta a chi dice che Regione Lombardia pensa solo alle autostrade».
Passo dopo passo, ci si prepara alla grande manifestazione fieristica che, secondo i calcoli della Camera di Commercio, porterà vantaggi soprattutto ai settori alberghiero, turistico e immobiliare.