Metrò Telefoni su tutta la rete Così Milano ha battuto Londra

Dopo due anni dall’inizio dei lavori, è stata completata la copertura cellulare della rete metropolitana milanese. Su tutte e tre le linee e con tutti gli operatori telefonici. Milano ha completato la copertura prima ancora di Londra e New York. Lo ha fatto grazie al lavoro di Atm, con la collaborazione del partner tecnologico CommsCon e degli operatori Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia. I lavori si sono conclusi con tre mesi di anticipo e senza interrompere il regolare esercizio della rete.
Diversamente da quanto succede all’esterno, dove ogni operatore ha proprie strutture di trasmissione, in metropolitana viene usata una sola struttura per tutti gli operatori, che la possono utilizzare simultaneamente. Un approccio reso possibile grazie all’utilizzo della fibra ottica su cui sono veicolati contemporaneamente più segnali, e grazie al posizionamento di piccole antenne a banda larga e di bassa potenza. Un sistema che non può essere esteso sulla rete nazionale per motivi tecnologici e di fattibilità, ma che si adatta perfettamente ad ambiti particolari tra cui quello della metropolitana.