Metrò, tre milioni di euro per le scale mobili nuove

Tre milioni di euro per sostituire le scale mobili di nove stazioni del metrò. L’investimento è stato approvato dalla Giunta dopo che era stato deliberato il progetto preliminare per inserire i lavori nell’elenco annuale 2011, modificando il programma triennale delle Opere pubbliche. «Con la delibera di oggi avviamo il programma di sostituzione delle scale mobili che partirà dalle più obsolete collocate principalmente sulla linea 1 e sulla linea 2», spiega l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran. «Il programma di riqualificazione proseguirà con altri interventi, che includeranno anche gli ascensori, per migliorare l’accessibilità di tutta la rete metropolitana, partendo dalle due linee più vecchie che, da tempo, necessitano di ammodernamento». I lavori saranno eseguiti nelle stazioni di Precotto, Lima, Porta Venezia, Cordusio, Cairoli e Pagano sulla linea 1; Moscova, Sant’Ambrogio, Porta Genova sulla linea 2. La riqualificazione riguarda per lo più scale datate 1964 in stazioni con elevato passaggio di persone, tra il centro e la periferia. Per alcune è prevista la realizzazione di pensiline di copertura a protezione delle intemperie.