Metro C, il Tar prende tempo

Niente sentenza in merito al ricorso presentato dall’associazione ambientalista Italia Nostra, con cui chiede la sospensione cautelare del bando di gara emanato per il Comune da Metropolitane di Roma per la realizzazione della nuova metro. Il Tar del Lazio si è, infatti, riservato la decisione. In caso di mancato accoglimento della sospensione i ricorrenti hanno chiesto una rivisitazione del progetto «che sfrutti l’opportunità di minore impatto ambientale, risparmio economico e maggiore efficienza»

Annunci

Altri articoli