Metro A, fermate tre baby-borseggiatrici

I Carabinieri della stazione Roma Viminale hanno arrestato un terzetto di baby-borseggiatrici che operava prevalentemente all’interno dei vagoni della linea A della metropolitana. Le tre, tutte tra i 14 e i 16 anni, sono state a lungo pedinate e osservate dai militari. Quando, dopo aver individuato la loro vittima, una turista di 43 anni, sono entrate in azione sottraendole il portafogli dalla borsa, i carabinieri le hanno arrestate in flagranza di reato. Le tre sono state accompagnate presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli.