Metro vende le attività in Italia e in Portogallo

Il gruppo svedese di free press Metro International è in «trattative avanzate» per una possibile vendita delle attività in Italia e in Portogallo. L’editore svedese con i conti in rosso, che a inizio mese aveva annunciato la cessione della divisione Usa, ha precisato che i colloqui potrebbero concludersi in una dismissione parziale o totale delle controllate in Italia e in Portogallo, che hanno registrato lo scorso anno una perdita complessivamente pari a 2,5 milioni di euro. Metro ha inoltre comunicato che nel mese di aprile il gruppo ha realizzato una perdita operativa di 1,2 milioni di euro a causa di un calo del fatturato del 18% e che per maggio stima una perdita di 0,2 milioni di euro con ricavi in calo del 9% su base annua.