Metroweb, il sindaco riferirà in commissione

Una commissione Bilancio entro il 16 ottobre con l’intervento di Letizia Moratti per un aggiornamento sulla vicenda Metroweb, la società che gestisce una rete di 2.250 chilometri di fibra ottica nel sottosuolo di Milano e nell’hinterland. Lo hanno deciso ieri i capigruppo a Palazzo Marino accogliendo la disponibilità del sindaco a riferire sulla situazione. Attualmente la società controllata al 100 per cento da Aem aspetta il via libero definitivo per la vendita al fondo inglese Stirling Square, operazione decisa sotto la giunta Albertini. «Evidentemente - commenta Davide Corritore, consigliere dell’opposizione -, Letizia Moratti ha colto l’importanza della questione e non ho dubbi che contribuirà a darci un aggiornamento puntuale sulla questione». Giancarlo Pagliarini (Lega Nord), sottolinea che i dubbi sulla cessione di Metroweb non sono legati alla natura del soggetto, se pubblico o privato. «Io non ho problemi ideologici di pubblico o privato, quello che non mi va giù è il prezzo. E poi sarebbe utile capire chi sono questi che stanno dietro il fondo. Resta il fatto che Aem può fare quel che vuole ma dal sindaco può venire almeno una moral suasion». Per Pasquale Salvatore (Udc) è necessario usare prudenza. «Il titolo Aem è quotato in borsa - spiega - e non vorrei che qualcuno si arricchisse alle nostre spalle». Secondo Giulio Gallera (Fi), «giusta la vendita, ma bene che la Moratti venga a riferire».