Metti una banca nell’ex fabbrica di dolci

Metti una banca nell'ex fabbrica di dolci: un nuovo sportello Carige all'interno della storica Torre Elah a Pegli. Fedele alla vocazione di banca fortemente radicata nel territorio, la cassa di risparmio di Genova e Imperia ha inaugurato ieri l'agenzia 88 in uno dei quattordici piani dove un tempo sorgeva la fabbrica di caramelle della famiglia Dufour. Adesso, al posto dell'industria dolciaria ci sarà spazio per un supermercato, una galleria commerciale, una palestra, una biblioteca, una scuola di musica, un asilo e una parte residenziale privata. Oltre all'ottantottesima filiale genovese della Carige in via Piandilucco, non lontano dalle altre due agenzie di piazza Lido di Pegli e via Martiri della Libertà. Pegli si conferma un'area del tutto strategica per banca Carige che in questa delegazione detiene già una quota di mercato pari al 35 per cento e punta quindi a consolidarla. «Nel nostro piano di crescita - dice Carlo Arzani, vice direttore generale della banca - dovevamo colmare alcune opportunità rafforzando la nostra presenza in una zona che ci vede molto competitivi». Con l'apertura dell'agenzia all'interno della torre Elah Carige tocca quota 602 filiali, a cui si aggiungono oltre 380 agenzie assicurative: «Ciò ci consente di vantare mille punti vendita in tutta Italia», aggiunge Arzani. Entro la fine del mese la cassa di risparmio di Genova e Imperia chiuderà il bilancio con un utile netto di 204 milioni di euro e una crescita del 40 per cento rispetto all'anno precedente e un intermediato che si avvicina ai mille milioni di euro. Una crescita a ritmi molto sostenuti come conferma l'acquisizione di 78 sportelli dal gruppo Intesa - San Paolo e l'operazione tuttora in corso per rilevare gli sportelli lasciati liberi da Unicredit dopo la fusione con Capitalia. «La trattativa - conferma il vice direttore generale - è indirizzata positivamente verso la dirittura d'arrivo». Tempi? A metà aprile sotto il marchio Carige dovrebbero finire altri trentasette sportelli, ventidue dei quali in Sicilia, otto a Roma, cinque in Emilia Romagna e uno a Verona. Intanto i fondi di «Carige Asset Management Sgr» (la società di gestione del risparmio del gruppo Carige costituita nel 2003 su iniziativa di banca Carige che detiene il 99,5 per cento del capitale sociale) sono stati premiati da Milano Finanza Global Awards «per avere ottento nel corso del 2007 i migliori risultati in termini di performance, creatività, prodotti e servizi».