Metti una sala giochi all’interno di un ospedale

Un fondale marino con i pesci in ceramica realizzati dai bambini degenti, e affreschi marini con soggetti da Eliana Mini e Franca Schenone. È la sala giochi dell’Unità Operativa Pediatria III - Gastroenterologia inaugurata ieri all’ospedale Gaslini. Eliana Mini è artista di pluriennale esperienza, con una consolidata competenza subacquea, dalle quali trae le ispirazioni e i modelli per le sue porcellane e per le opere industriali destinate alle società di navigazione e di lavori subacquei. Franca Schenone che con la Mini divide uno studio-laboratorio sulla passeggiata a mare di Bogliasco, si occupa per vocazione di decorazione di tessuti (lenzuola, copriletto, arazzi, magliette e indumenti) procedendo sia su materiale nuovo, sia su materiale usato o vetusto bisognoso di rinascita per il quale compie una vera e propria restituzione alla primitiva integrità.
Presenti all’inaugurazione, oltre al personale del reparto, il Direttore Sanitario del Gaslini, Silvio Del Buono, le due artiste volontarie Mini e Schenone, la responsabile della «Fondazione Contessa Lene Thun», Petra Pichler e il presidente dell'Associazione «Gaslini Band Band», Pierluigi Bruschettini. È stato grazie alla collaborazione di queste due associazioni onlus che è stato realizzato il progetto «Disegna il tuo mondo marino» presentato durante l’inaugurazione. La «Fondazione Contessa Lene Thun», con sede a Bolzano, è attiva nel settore della modellazione ceramica e formazione all’artigianato, a beneficio di persone svantaggiate a causa di particolari condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari. Molto conosciuta a Genova è la «Gaslini Band Band» una associazione di volontariato onlus che ha come missione il miglioramento dell’accoglienza dei piccoli ospiti dell’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova.