Mezzi Atm fermi dalle 18 alle 22

Quattro ore senza bus, tram e metrò. Un rischio, visto che i sindacati del trasporto pubblico hanno indetto per oggi uno sciopero dalle 18 alle 22 per il rinnovo del contratto collettivo nazionale. I mezzi Atm, dunque, saranno garantiti da inizio servizio alle 18 e poi dalle 22 al termine, ma l’entità dei disagi durante la protesta, visto che l’adesione è volontaria, non si possono prevedere in anticipo. Oltre a metropolitana e mezzi di superficie, sono coinvolti nello sciopero anche i parcheggi di corrispondenza e il servizio di metropolitana leggera automatica che collega la stazione di Cascina Gobba (linea 2) con l’ospedale San Raffaele. E potrebbero subire ritardi o soppressioni pure gli autobus delle Ferrovie Nord, in questo caso tra le ore 9 e le 12.30, nelle province di Milano, Varese e Brescia.