Mezzi pubblici, la Lega lancia il «ticket crossing» contro il caro biglietto

Da domani scatta il raddoppio del biglietto Atm, da un euro a 1,50. Come a Genova, Venezia o Bologna, il Carroccio posizionerà cassette in diverse fermate e invita i milanesi a lasciare il biglietto non ancora scaduto a disposizione di altri passeggeri, per utilizzare tutti i novanta minuti di validità.

La Lega lancia il «ticket crossing» contro l'aumento dei mezzi pubblici che scatta domani a Milano. Un raddoppio del prezzo attuale votato dalla giunta Pisapia a fine luglio: il biglietto singolo passa da un euro e 1,50 bloccato invece per il momento il costo degli abbonamenti mensili e annuali. Contro il caro-biglietto ha annunciato questa mattina il capogruppo lumbard in Comune Matteo Salvini, «invitiamo i milanesi che scendono da bus e tram ad offrire a chi sale i ticket usati e non ancora scaduti» per utilizzare tutti i novanta minuti di validità del biglietto. Per agevolare lo scambio, il Carroccio dai prossimi giorni posizionerà «cassette per il ticket-crossing in corrispondenza di numerose fermate dei mezzi pubblici» anticipa Salvini. Una forma di protesta che i leghisti hanno già messo in atto in altre città italiane, a partire da Genova, Padova, Bologna, Venezia e Trento.
A poche ore dal raddoppio del prezzo, a Milano in diverse edicole è scattata la fila per accaparrarsi i biglietti da un euro ancora in circolazione. Atm ha già stampati circa tre milioni di nuovi ticket, ma quelli vecchi rimarranno validi ancora per il mese di settembre, dal primo ottobre finirà il doppio regime. E i residenti fanno la scorta per rimandare più in là possibile la stangata. Atm in compenso ha attivato un servizio on line per rinnovare o acquistare l'abbonamento senza muoversi da casa, fino al 31 ottobre la consegna a domicilio è gratuita. Un sistema per evitare le code negli Atm point visto che i potenziali abbonati sono circa 150mila, e con l'aumento del ticket singolo potrebbero aumentare. Tutte le istruzioni si possono trovare sul sitoo www.atm.it.