Un mezzo miracolo Pizzi trascina il Giornale in vetta

Non è un miracolo, ma quasi. Il Giornale, superando 6-3 Impossible is nothing con qualche polemica interna di troppo, ha conquistato la vetta dell’Adidas Cup in coabitazione con la corazzata Epicas. L’impresa grazie al poker di gol di Fausto Pizzi (che sullo 0-0 si era fatto parare un rigore) e alla doppietta di Billy Berlusconi. Bene anche gli altri: il solito portiere saracinesca Gritti, capitan Manzoni, il guerriero Lupone, Vignati, Rossi, Occhipinti, Cuomo, Lastella, mentre in panchina sono rimasti Grosselli, Pavone e Zucca. Il match clou della giornata nel girone A, tra Epicas e A&G Los Angeles con i bianchi di Benoit Cauet vittoriosi grazie alle triplette di Marcolin e Moroni e al gol di Piccoli, mentre per i campioni in carica, privi del regista Tavola, sono andati a segno Evani (3) e Castellazzi. Altra accesa partita quella tra Emporio Armani e Studio Izzi, conclusasi con il successo dei fratelli Baresi: in gol Franco, Bonaccorso, Dell’Orco (2), Mandelli, Mondoni, mentre per Izzi doppiette di Didonè, Fabio Dattilo e rete di Tarzan Annoni. Pareggiano invece Milan Channel e YKK.
Nel girone B l’altra super sfida tra Infront e Kiton, dirette inseguitrici dell’imbattuta capolista Atahotels, si è conclusa in parità, 3-3. Lombardo (2) e Santarossa i marcatori per i ragazzi di Andrea Locatelli, mentre per i ramazzottiani (ma l’Eros nazionale, Leonardo e Mihajlovic erano assenti) sono andati a segno Savi (2), Gencarelli e, tra i pali, Sebastiano Rossi ha dimostrato di essere in gran spolvero. Non perde un colpo neppure Atahotels che a fatica supera 5-4 Ristorante Donati e mantiene l’imbattibilità. Il solito Giovanni Stroppa trascina i bianchi di Paolo Ligresti con una doppietta, imitato da Acevedo (2) e Donà. Non basta invece la tripletta di Tedeschi e la rete di Zanetti a conservare il quarto posto per i ristoratori. Infatti ci pensa Maurizio Ganz, con un pokerissimo di gol, a trascinare più su in classifica l’Hotel Philosophy che travolge 14-5 la Banca di Legnano di Marco Simone (2 reti). Altri marcatori doc Passariello e Maragliano (3), Borghetti (2) e Stefano Nava. A segno anche Felice Centofanti che trascina al pareggio lo Studio Tributario con Outsourcing Group.