«Mia moglie non è con me»

Trentasette anni, di cui gli ultimi dieci spesi in Italia, Abderrahim Fdilo vive a Lissone e della Brianza ha preso l'accento. «Il permesso di soggiorno è fondamentale: è bene averlo in tasca in originale. La copia del permesso scaduto, in attesa del rinnovo, serve a poco». Il signor Fdilo si considera fortunato: adempie le sue pratiche presso la questura di Monza e per ottenere la documentazione necessaria ci ha messo una trentina di giorni. «Ma conosco amici che hanno atteso 15 mesi», ammette. Operaio in un'azienda che lavora per conto dell'Enel, Fdilo qualche sassolino nelle scarpe ce l'ha: «Dopo aver fatto la carta soggiorno per me, l'ho richiesta per mia moglie ma mi è stata negata. Peccato: ho perso il bonus riservato alle famiglie».