«È la mia volta?» No, è la volta dei Mammuth

Ad aprire il sipario allo Zelig Cabaret, dal 28 al 30 marzo, sarà la coppia de I Mammuth, alias Diego Casale e Fabio Rossini, che riproporranno i loro divertenti e surreali giochi di parole tratti da episodi di vita quotidiana La vita è un gioco, la loro ancora di più. Diego Casale e Fabio Rossini vanno sul palco per divertirsi e nel loro spettacolo «È la mia volta?» la dimensione ludica ha la priorità su tutto, tranne che sulla risata, come emerge nel gioco delle parole scomposte, di cui Fabio è un maestro e si diverte a scomporre le parole creando piccole frasi di senso compiuto... «c'è-rimonia?» oppure «oh-no!-revole!», e Diego, il più cialtrone dei due, al grido «è la mia volta?» tenta di completare la serie di parole scomposte con risultati imbarazzanti... Protagoniste della seconda parte della serata sono Paola Minaccioni e Federica Cifola, che con satira graffiante nel loro spettacolo «Ciao Birichinni» portano in scena, tra tic e manie, una carrellata di personaggi ormai famosissimi: da Curry e Paprika, le due strampalate telefoniste hot, alla casalinga Luciana, dalla supereroina giapponese Manga Biascika a Nicoletta, l'assistente turistica delle vacanze Stupitour.