Michaela fa la crociata anti-Schutze

Pupilla del premier in Alto Adige, l’onorevole Michaela Biancofiore è sempre stata “qui” ai sudtirolesi. E la cosa dev’essere reciproca visto che la deputata azzurra ha tirato in ballo i ministri dell’Interno, degli Affari esteri e quello per i Rapporti con le Regioni. Ha firmato infatti un’interrogazione per chiedere lumi su un fatto increscioso. Il consigliere provinciale altoatesino Sven Knoll s’è presentato in assemblea in costume da Schutze: brache corte di cuoio, calzettoni bianchi, giubba d’ordinanza e cappello piumato. Al momento del giuramento il separatista ha pure aggiunto: «Giuro di impegnarmi per l’esercizio del diritto all’autodeterminazione dei sudtirolesi». «Ma questo non è vilipendio dello Stato?», domanda ora la Biancofiore.