Michele Placido «Sangue dei vinti speriamo nel pubblico»

Arriva nelle sale venerdì 8 maggio in circa 50 copie, distribuito da 01, «Il sangue dei vinti», il film di Michele Soavi ispirato all’omonimo libro di Giampaolo Pansa e presentato non senza polemica come evento speciale al Festival internazionale del cinema di Roma l’ottobre scorso.
Nella prossima stagione è attesa la versione televisiva su Raiuno in due puntate. «L’uscita è prudente - dice all’Ansa Michele Placido che è il protagonista con Alessandro Preziosi, Alina Nedelea e Ana Caterina Morariu - ma il film è delicato, tocca una materia ancora esplosiva. L’interesse per questo film credo sia particolare, cinquanta copie sono per cominciare, per infilarsi tra i blockbuster di fine stagione e poi magari aumentare le copie. Il vero banco di prova è la messa in onda televisiva in cui “Il sangue dei vinti” mostrerà tutta la sua forza. Credo vada a novembre». Ispirato al best seller di Pansa (Sperling & Kupfer), racconta in realtà una storia di finzione - quella del commissario Francesco Dogliani e dei suoi fratelli divisi dalle scelte nell’Italia tra il ’43 e il ’45 - intrecciata ad una trama gialla.