Michelin, il piano mantiene i quattro impianti in Italia

Torino. Michelin conferma la presenza in Italia, dove ha 4 stabilimenti in Piemonte per complessivi 5mila addetti. Il piano industriale, presentato ieri ai sindacati all’Unione industriale di Torino, prevede la creazione di 4 poli d’attività, specializzando le fabbriche e sviluppando sinergie tra loro. Nelle settimane scorse i sindacati avevano espresso timori sulle intenzioni del gruppo di ridimensionare la presenza in Italia. Un polo d’attività sarà costituito con gli impianti di Torino e di Cuneo per produrre pneumatici auto, il secondo (Alessandria e Cuneo) realizzerà prodotti semifiniti. Ad Alessandria e Fossano (Cuneo), inoltre, si continueranno a fabbricare pneumatici camion e rinforzi metallici. Per contrastare i costi elevati dell’energia in Italia, Michelin investirà per realizzare sistemi di cogenerazione, necessari alla produzione d’energia elettrica.