Michetta, prezzo bloccato fino alle ore 11

Intesa raggiunta: da metà febbraio costerà due euro

La lotta di Milano contro il caro vita comincia dalla michetta. Ma per risparmiare bisogna essere mattinieri e correre dal panettiere entro le 11 del mattino, non un minuto di più. Solo così si potrà acquistare la michetta a due euro al chilo anziché ai 4-5 euro di media. Il blocco dei prezzi sull'acquisto del pane scatta dalla metà di febbraio in tutti i panifici milanesi. Per il momento solo per la michetta, una delle qualità di pane più vendute in tutta la regione. Ma l'iniziativa contro il caro spesa non finisce qui. Questo è solo un assaggio. A breve il blocco dei prezzi sarà esteso anche ad altri beni di prima necessità. Parola dell'assessore milanese alle Attività produttive, Tiziana Maiolo, che per ora ha raggiunto l'accordo con Antonio Marinoni, presidente dell'associazione Panificatori, per rendere più economica la spesa dal panettiere. «Il prezzo della michetta è arrivato a livelli preoccupanti. Vogliamo che il Comune - spiega la Maiolo - possa esercitare quel ruolo di cabina di regia che l'altro giorno il presidente della Camera di commercio Carlo Sangalli ha invocato» sollevando la questione del rincaro dei prezzi. Già da qualche settimana (...)