Microsoft, nuovi accordi per le attività di Yahoo

Gates lascia la presidenza anche per dissidi con l’ad Ballmer

da Milano

Le trattative tra Yahoo e Microsoft probabilmente si concentrano sul valore delle attività di ricerca di Yahoo e si concluderanno «la prossima settimana». Le due parti starebbero dunque discutendo i termini di un potenziale accordo dove Microsoft rileverebbe le attività di ricerca di Yahoo. Il mese scorso, Microsoft aveva dato notizia della ripresa delle trattative con Yahoo per un accordo alternativo dopo il ritiro dell’offerta da 47,5 miliardi di dollari. Intanto l’amministratore delegato Steve Ballmer ha spiegato che tra la sua società e il miliardario Carl Icahn non si sono avuti contatti prima che quest’ultimo diventasse azionista di Yahoo. «Icahn - ha detto Ballmer- è una sorta di attore indipendente nella vicenda». Steve Ballmer ha ribadito l’impegno per il raggiungimento di un accordo. «Avevamo presentato un’offerta troppo bassa per loro. Ma non ci siamo reimpegnati in trattative per rilevare interamente la società». Intanto a luglio Bill Gates lascerà anche la carica di presidente di Microsoft per dedicarsi alla filantropia. Sembra che sulla decisione abbiano pesato anche le sempre più frequenti dispute con l’ad Ballmer che diventerà anche presidente.