Microsoft, ok a dividendo

Microsoft, il colosso mondiale del software, ha annunciato nuove regole di governance, contestualmente al pagamento di un dividendo di 8 cent. In base alle nuove disposizioni in materia di governo societario, è previsto che i consiglieri di amministrazione sfiduciati dagli azionisti nell’ambito delle votazioni in assemblea debbano dimettersi. «La decisione odierna - ha spiegato il presidente Bill Gates - attribuisce agli azionisti un peso maggiore nell’ambito delle procedure che portano alla scelta dei consiglieri».