Microsoft più vicina ad Aol

Time Warner potrebbe decidere di scegliere Microsoft tra tutte le società interessate all’acquisto di una partecipazione nel capitale del suo braccio Internet Aol. È quanto riporta il New York Times, precisando tuttavia che le trattative sono ancora ben lontane dal concludersi in un accordo. Tra gli ostacoli che potrebbero far saltare da un momento all’altro le trattative, ci sono le preoccupazioni relative all’incidenza che l’ingresso di un altro socio avrebbe sul bilancio di Time Warner.