Microsoft taglia il bonus

I risultati inferiori alle attese di Microsoft costano a Bill Gates e al suo braccio destro Steve Ballmer il taglio del 13% del bonus annuo, a 350mila dollari. Presidente e amministratore delegato mantengono però uno stipendio nell’anno fiscale di riferimento di 616.667 dollari, che risulta in aumento del 2,8% sull’esercizio precedente. Sempre sulla base delle comunicazioni fatte, Gates risulta in possesso di 957,5 milioni di azioni Microsoft, pari al 9,7%, Ballmer possiede il 4,2% del capitale.