Migliaia di bimbi a letto Ma non è il virus stagionale

Migliaia di bambini sono già a letto, ma la colpa non è dell’influenza stagionale, il cui arrivo è atteso per metà gennaio e che, secondo gli esperti, dovrebbe essere meno aggressiva rispetto all’anno scorso e durare 6 settimane. «A fine dicembre - ha spiegato il presidente della Federazione italiana medici pediatri, Pier Luigi Tucci - abbiamo registrato tra i bambini moltissimi casi (con picchi del 10 per cento a settimana) di patologie e disturbi respiratori, legati a virus parainfluenzali che accompagnano la comparsa della vera influenza.