Migliorano i conti Martedì l’assemblea

Parmalat

Migliorano i risultati di Parmalat: il cda in scadenza ha licenziato ieri i conti del gruppo. I nove mesi di Collecchio si sono chiusi con un fatturato netto di 2.810,9 milioni di euro, in crescita del 4,8% rispetto allo stesso periodo del 2004, un margine operativo lordo salito di 34,3 milioni a 218,3 milioni di euro (7,8% dei ricavi contro il 6,9%). Intanto in vista dell’assemblea di martedì molti istituti di credito sembrano intenzionati a non presentarsi. E, chi andrà, andrà per non votare o astenersi. Monte Paschi non ci sarà, Capitalia starebbe valutando il da farsi (ha il 5,2%) ma potrebbe restare a casa, così Unicredit, come d’altronde Intesa che l’ha anche reso noto con un comunicato, sottolineando «di aver sempre detto pubblicamente che non avrebbe presentato una sua lista» e che all’assemblea «non parteciperà considerando il suo 2,2% non strategico».