«La migliore offerta» di Tornatore è fra i gialli più avvincenti dell'anno

È il film italiano più bello di questo 2013, una sorpresa premiata, a suon di passaparola, anche dal pubblico cinematografico. Ora, grazie a Warner, anche la platea dei salotti televisivi potrà gustarsi, in formato Blu-ray, l'eccellente «La migliore offerta», rivincita del prodotto nostrano contro lo strapotere (spesso giustificato) dei titoli importati. Merito di Giuseppe Tornatore, un nome, una garanzia, che firma un giallo imprevedibile, ben interpretato e dalla trama coinvolgente. Un esperto d'arte viene contattato telefonicamente da una misteriosa donna che gli vuole affidare la vendita delle opere appartenenti alla sua famiglia. Nonostante l'insistenza dell'uomo, la padrona di casa della villa non si mostra mai al suo interlocutore. Non è prassi; eppure, lui, attratto da questo strano modo di fare, rimane affascinato dal bizzarro comportamento, instaurando con la donna un rapporto particolare. Con sorpresa finale.