Migliortasso, oggi parte la nuova sfida

Oggi, 10 marzo, è il battesimo on-line di Migliortasso, una nuova iniziativa nel campo dei mutui, prestiti personali e leasing rigorosamente on-line. Questa nuova sfida imprenditoriale è rivolta sia ai clienti finali sia agli operatori di settore: come mediatori creditizi, agenti immobiliari, broker assicurativi.
Per l’utente finale Migliortasso significa l’opportunità di coniugare i vantaggi del web, trasparenza, immediatezza, tassi competitivi, con una rete di consulenti affiliati a sua disposizione, anche a casa e sul territorio nazionale. Per l’operatore di settore aderire a Migliortasso permette, invece, di migliorare la redditività della propria impresa razionalizzando i costi di gestione.
Il team nasce dall’esperienza di un gruppo di soci che intuisce le potenzialità ancora in divenire dell’on-line applicate a un modello di business innovativo. Alla guida del progetto il presidente, Sergio Merisio, accanto a Pietro Lalla nella veste di vicepresidente, al direttore commerciale Fabrizio Brioschi (direttore area sviluppo), a Ivano La Bruna, coordinatore web e a Ivo Volpi (marketing e comunicazione).
Incontriamo Pietro Lalla, mente commerciale del gruppo, nei nuovi uffici di Milano: «Esiste una consistente percentuale di persone che si avvicina al web per consultare, richiedere informazioni su prodotti finanziari e assicurativi, ma in fase di acquisto la percentuale crolla drasticamente. Siamo partiti da questo dato di fatto per sviluppare la nostra idea di servizio on-line».
«Le società che promuovono prodotti e servizi in Internet si limitano a una assistenza in rete o telefonica, definirei questa una modalità di contatto “fredda”. Noi diversamente da altri - prosegue Lalla raccontando con entusiasmo la sfida del gruppo - diamo al cliente il calore di un rapporto umano, diretto e personale. Ci rendiamo conto che comprare una casa, una attività, un’automobile, è una scelta importante che richiede compagni di viaggio affidabili. Il computer attraverso la rete non risolve i mille quesiti e dubbi che ognuno di noi si trova ad affrontare quando prende decisioni importanti per la sua vita o il suo lavoro».
Dottor Lalla, come funziona il sito?
«Tramite un’asta on-line l’utente conosce le proposte dei vari istituti bancari convenzionati, in questo modo sceglie liberamente con quale banca interagire, individua il tasso migliore per le sue necessità, inserisce i suoi dati anagrafici e di reddito e li invia automaticamente.
E poi cosa accade?
«A questo punto si attiva il nostro back office, composto da personale in grado di verificare se la pratica sia stata correttamente compilata. Da quel momento la nostra rete si occuperà di gestire tutti i processi di erogazione del credito finalizzati alla sua concessione».