Mike Jagger: "I miei figli si vergognano per come mi vesto"

Essere figli di uno come Mick
Jagger non deve essere sempre facilissimo. Specie quando
l’adorato paparino decide di tirare fuori dal baule dei ricordi
gli abiti storici dei Rolling Stones, quelli usati tra gli anni '60 e '70

New York - Essere figli di uno come Mick Jagger non deve essere sempre facilissimo. Specie quando l’adorato paparino decide di tirare fuori dal baule dei ricordi gli abiti storici dei Rolling Stones, quelli usati tra gli anni Sessanta e Settanta, e di indossarli nelle occasioni mondane della famiglia Jagger.

"Credo che qualche volta mi trovino davvero buffo - ha raccontato l’inossidabile frontman degli Stones - Ma mi sta bene: a me piace vestirmi così quando ci sono dei party. E ogni volta mi accorgo che mi guardano come per dire, rassegnati: ’Oh, papà...’". "Il mese scorso - ha raccontato ancora Jagger - sono arrivato a una festa organizzata da loro e, appena entrato, ho visto le loro facce cambiare colore. E io che pensavo di essere molto elegante...". E tenendo conto che la figlia più grande di Mick, Karis, ha 37 anni e il più piccolo, Lucas, ne ha 8, viene quasi da dire che con il suo eccentrico abbigliamento riesce a mettere in imbarazzo due generazioni.